Stampa

Spaghetti con le cozze 

 Ingredienti per 4 personepasta con le cozze

 1kg di cozze fresche 

1 piccolo totano (optional)

 400gr di tagliatelle o spaghetti

500gr di pomodorini maturi

2 spicchi d’aglio

5 foglie di basilico

prezzemolo fresco q.b.

olio d’oliva e sale

 Preparazione

Tritate finemente gli spicchi d’aglio e metteteli a bagno d’olio d’oliva in una tazzina (per evitare che le dita odorino di aglio tutto il giorno, passarle sotto l’acqua senza strofinarle tra di loro).

Spazzolate perfettamente le cozze nel pozzetto ovviamente con acqua di mare e mettetele in un tegame abbastanza capiente e, con un poco d’olio d’oliva, cucinatele a fuoco vivo coperte finche non si “scoppiano”.

Eliminate quelle vuote e quelle rimaste chiuse, staccate i molluschi dai gusci tranne qualcuno che servirà per decorazione, metteteli da parte. Filtrate il liquido raccolto nella padella attraverso un colino con un panno e fatelo restringere della metà. Sbollentate e pelate i pomodorini:

Mettete al fuoco in una padella l’olio della tazzina insaporito assieme all’aglio, i pomodorini pelati, le foglie di basilico, un pò di sale ed il liquido delle cozze ristretto; se la notte precedente avete pescato solo un piccolo "todareddu" (totano) che vi è rimasto orfano nel frigo, non esitate a tagliarlo ed aggiungerlo; cuocete per circa dieci minuti.

Aggiungete le cozze e fate “stringere” un po’ la salsa senza coperchio.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata,  scolateli ancora al dente e conditeli con il sugo alle cozze, facendoli saltare per un minuto a fuoco vivo.

Decorate con i gusci messi da parte e cospargere con una spruzzatina di prezzemolo tritato e un filo d’olio d’oliva. Portare in tavola anche il peperoncino perché a molti è gradito ed un pizzico sopra ci sta benissimo.

E…………….buon appetito!